L'isola di Filicudi, nell'arcipelago delle eolie. Informazioni,consigli utili, dove andare, cosa vedere, dove dormire.
Home
Filicudi. Individuato un nuovo relitto di epoca romana
repertorio 1756049 XS ok small
Luglio 2013. Nel già archeologicamente interessante fondale marino dell'isola di Filicudi, nella zona antistante lo scalo di alaggio delle barche del Porto è stato rinvenuto e prontamente segnalato alla Sovraintendenza un ennesimo relitto di nave romana affondata probabilmente a causa della secca di Capo Graziano, con dentro decine di macine integre. La scoperta è stata fatta dal sub filicudaro Antonello Berenati a luglio del 2013, ad una quota tra i 40 ed i 50 metri di profondità. Ci auguriamo che questo ennesimo ritrovamento archeologico possa restare a far parte del patrimonio culturale ed archeologico di Filicudi, e possa dar nuova linfa al turismo culturale nell'isola. Segnaliamo che già è attivo da parecchi anni un museo archeologico sottomarino visitabile con le guide dei diving isolani, ricco di reperti archeologici disposti lungo un emozionante percorso sottomarino.